Identità territoriali

Il Gruppo A.Ge.I. “Identità Territoriali” è stato istituito nel 2008 con l’intenzione di creare un’arena di discussione attorno a questa locuzione tanto utilizzata nel linguaggio politico, amministrativo e mediatico quanto non ancora adeguatamente discussa sul piano scientifico, per lo meno nell’accezione specifica proposta dalla coordinatrice.

Le radici teoriche del gruppo di ricerca si collocano nell’approccio territorialista di matrice francofona-italiana (Raffestin, 1980; Turco, 1988; 2010; Bertoncin, Pase, 2005; 2007; 2008), con particolare riferimento al concetto di territorialità attiva (Dematteis, Governa, 2005), coscienza di luogo (Magnaghi, 2010), abitare consapevole e responsabile (Bonesio, 2012; Banini, 2009; 2013), prossimità fisica e progettuale (Bertoncin, Pase, Quatrida, 2014), sviluppo locale su base autoctona e contestualizzata (Pollice, 2005; Dansero, 2013), sempre mantenendo aperto un confronto dialettico sia con i concetti paralleli maturati nella geografia d’oltremanica e d’oltreoceano, sia con le riflessioni di altre discipline, dall’antropologia alla sociologia, dalla psicologia sociale all’urbanistica, dalla storia contemporanea alla botanica applicata.

Inoltre, il gruppo di ricerca tiene costantemente aperto il dialogo con associazioni, attori istituzionali e amministrazioni locali, sia sotto forma di seminari accademici e iniziative sul territorio, sia con la partecipazione degli stessi attori alle pubblicazioni realizzate dal gruppo.

La connessione diretta con i processi partecipativi, di cui l’identità territoriale è esito e condizione al tempo stesso, ha portato il gruppo di ricerca a privilegiare la scala locale, vale a dire quella ove la prossimità fisica e la continuità temporale delle relazioni tra gli abitanti dei luoghi costituisce, almeno sul piano potenziale, un motivo di condivisione – trasversale a ogni appartenenza sociale e culturale – centrato sull’azione per il territorio dell’abitare e dell’agire collettivo.

Ad oggi, il gruppo di ricerca è arrivato alla sua quinta iniziativa completata: oltre alle prime tre Giornate di Studio (i cui atti sono stati pubblicati nel 2009, 2011 e 2013), c’è stata infatti anche l’esperienza internazionale realizzata nel corso di EUGEO 2013 (atti pubblicati nel 2015), a cui si è aggiunta una IV Giornata di studio (Roma, 22 settembre 2017), anch’essa di taglio internazionale, i cui atti sono in corso di realizzazione.

Salvo alcuni colleghi che hanno partecipato a quasi tutte le iniziative finora promosse, il gruppo di ricerca non ha una composizione definita e non vuole neanche averla. In quanto piattaforma di discussione e dibattito, chiunque può partecipare alle iniziative che vengono promosse e chiunque può tirarsene fuori se l’iniziativa del momento non rispecchia i propri interessi o obiettivi. Grazie a questa sua connotazione, il gruppo di ricerca ha annoverato tra i partecipanti alle pubblicazioni finora realizzate oltre 60 colleghi italiani e stranieri.

Tra gli obiettivi a medio termine del gruppo di ricerca, vi è il rafforzamento dell’internazionalizzazione. In tal senso, sono attualmente in corso contatti con colleghi di università estere, volti ad estendere e intensificare la rete di collaborazioni che il gruppo di ricerca ha già costruito nei suoi dieci anni di attività.

Principali eventi di interesse del gruppo

Bibliografia di riferimento

Per approfondimenti e riferimenti bibliografici si rimanda alle pubblicazioni realizzate dal gruppo di ricerca e a un articolo della coordinatrice di prossima pubblicazione:

Banini (a cura di), Identità territoriali. Riflessioni in prospettiva interdisciplinare, geotema, 2009, n. 37, pp. 86

Banini (a cura di), Mosaici identitari. Dagli italiani a Vancouver alla kreppa islandese, Roma, Edizioni Nuova Cultura, 2011.

Banini (a cura di), Identità territoriali. Metodi, esperienze, prospettive a confronto, Milano, Franco Angeli, 2013, pp. 217.

Banini, F. Pollice (eds.), Rural development policy and local identities in the European Union, Semestrale di Studi e Ricerche di Geografia, 1, 2015.

Banini, M. Picone (a cura di), Territori partecipativi: prodromi e pratiche, geotema, in corso di pubblicazione.

Banini, “Proposing a theoretical framework for local territorial identities: concepts, questions and pitfalls”, Territorial Identity and Development, 2(2), 2017 (forthcoming).

Link utili

 

Add a Comment