Tag: cartografia

Geotema 58

Giancarlo Macchi Jánica GIS, Critical GIS e storia della cartografia Da tre decenni, i GIS (Geographical Information System) sono per molti settori scientifici uno dei componenti fondamentali della ricerca. Anche se non sono esclusivamente uno strumento destinato alla produzione di cartografia, essi hanno modificato il modo attraverso il quale la società consuma e produce carte.

Geotema 58

Carlo Alberto Gemignani Dalla foto alla mappa: innovazioni tecnico-scientifiche, continuità e rivoluzioni visive nel secondo Ottocento. Spunti preliminari Il presente lavoro nasce dal desiderio di analizzare il legame tra fotografia e cartografia nel suo valore storico. Il punto di partenza è dato dalla lettura di un rapporto presentato all’Académie des sciences di Parigi nel 1860,

Geotema 58

Leonardo Rombai La cartografia italiana a curve di livello prima e dopo l’Unità Fra Sette- e Ottocento (specialmente in età napoleonica), dalla Francia si affermò gradualmente il nuovo metodo geometrico della restituzione del rilievo terrestre mediante le curve di livello, in luogo del tradizionale sistema pittorico (prospettiva con lumeggiamento e/o tratteggio). Tale metodo incontrò forti

Geotema 58

Edoardo Boria Gli ambigui intrecci della geografia e della cartografia con il potere: il caso del concetto di confine naturale nell’Italia liberale L’articolo intende verificare i rapporti tra pensiero geografico, cartografia e discorsi di potere indagando l’evoluzione del concetto di confine naturale e la sua divulgazione popolare tra l’Unità d’Italia e la Grande Guerra. La

Geotema 58

Laura Federzoni Geografia, cartografia e guerre: un trinomio scontato? A partire dal noto libro di Yves Lacoste (La géographie, ça sert, d’abord, a faire la guerre, 1976) fino alla mostra curata da Massimo Rossi, aperta a Treviso dal novembre 2016 al febbraio 2017 (La Geografia serve a fare la guerra?) i geografi, e non solo,