Roma: Laboratorio didattico “Indovina chi emigra”

 

Titolo dell’Evento Laboratorio didattico: “Indovina chi emigra”
Città Roma
Organizzazione di riferimento (eventuale) L’attività si terrà presso l’aula A di Medievale, Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università La Sapienza di Roma
Persona di riferimento Silvia Omenetto
Ruolo o funzione
Breve presentazione dell’evento Il laboratorio si propone di avvicinare gli studenti delle classi secondarie di primo grado al complesso tema delle migrazioni attraverso lo svolgimento di una serie di attività ludiche competitive. Organizzati in squadre, gli alunni dovranno ricostruire il percorso (paese di origine, tappe intermedie, paese di destinazione) compiuto da due migranti (un emigrante italiano di inizio Novecento e un odierno migrante di origine africana) attraverso una serie di oggetti (documenti, foto, lettere ecc.) contenuti all’interno di due valigie “smarrite”.

Organizzazione scientifica:
dott.ssa Silvia Omenetto omenettos@gmail.com – 3332907591
Obiettivi Il laboratorio si prefigge i seguenti obiettivi: 1. Mettere in evidenza il legame tra la mobilità umana e gli squilibri che caratterizzano il sistema-mondo; 2. Comprendere le attuali migrazioni in rapporto a quelle del passato; 3. Promuovere la conoscenza dei fattori che spingono ad emigrare e tra questi il peso di quelli ambientali; 4. Stimolare in modo empatico la riflessione sulle difficoltà che le persone incontrano durante tutto il processo migratorio; 5. Chiarire il significato dei termini immigrato, emigrato, richiedente asilo, rifugiato, clandestino.
Commenti o note
Orario di inizio dell’evento 17:00:00
Durata prevista Due ore
Tipologia di pubblico previsto L’evento si rivolge agli studenti della scuola secondaria di primo grado.
Coloro che daranno vita all’evento sono Geografo non strutturato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *