Geotema 42

Emanuele Poli

Innovare in geografi a e nuovi approcci metedologici

Sommario: Il presente lavoro è finalizzato a fornire metodi atti a comprendere la Geografi a; vuole risultare non solo una trattazione scientifica, ma, anche una utile indicazione ai docenti che, sentendo l’inadeguatezza dei tradizionali programmi della scuola e della loro preparazione generale alle necessità formative ed informative degli studenti, tendano a non rimanere strettamente legati alla propria materia d’insegnamento, ma a stimolare interessi più ampi ed interdisciplinari. Indagare un territorio quindi non vuole soltanto dire attuare un’indagine geografica, ma, attraverso questa, ricercare le motivazioni di dinamiche ben più complesse, che sovente non trovano esaurienti risposte in studi di settore. In ciò sta infatti la scientifi cità della disciplina, che fornisce una visione d’insieme utile ma anche a coloro che, proprio per la loro specializzazione, tendono ad avere una visione incompleta delle complesse relazioni di fatti e fenomeni che concorrono alla formazione di un territorio. Ecco che le tecnologie didattiche (la cartografi a, i SIT-GIS, etc.) sono percepite come catalizzatori di cambiamento, di rivoluzione nei metodi di insegnamento, di infl uenza nelle teorie dell’apprendimento e, soprattutto, nelle modalità di accesso all’informazione. Lezioni, attività e progetti didattici condotti con l’ausilio delle tecnologie costituiscono il contesto ideale per la sperimentazione e la scoperta di temi, contenuti e strumenti inerenti alla disciplina geografica.

Abstract: The paper is finalized to provide ways to understand the geography, not only wants to be a treatment scientific, but also a useful guide for teachers, feeling the inadequacy of the traditional school programs and their general preparation and training needs information for students, tend not to remain closely tied to their teaching subject, but to stimulate wider interests and disciplines. Investigate an area so did not want to say only implement geographical survey, but, through it, search for reasons far more complex dynamics, which are often not comprehensive responses in fi eld studies. In fact this is the scientifi c discipline that provides a useful overview but also to those who, because of their specialization, tend to have an incomplete view of the complex relationships of facts and phenomena that contribute to the formation of a territory. So teaching technologies (mapping, the SIT-GIS, etc.) are seen as catalysts of change, of revolution in teaching methods, learning theories of infl uence and, above all, the means of access to information. Lessons, activities and educational projects conducted with the aid of computer technology provide an ideal framework for experimentation and discovery of topics, content and tools inherent in the region.

Keywords: Educazione Geografica; Tecnologie Didattiche.

Scarica PDF

GEOTEMA_42_14_Poli