Written by 12:33 Articoli, Geotema 57

Geotema 57 – Tra liberi consorzi comunali e città metropolitana di Catania: i casi di Piazza Armerina, Gela e Niscemi

Claudio Gambino

Tra liberi consorzi comunali e città metropolitana di Catania: i casi di Piazza Armerina, Gela e Niscemi

In tema di riordino territoriale, la riforma governativa siciliana, a dispetto di un già lungo e travagliato iter, è ancora in attesa del definitivo completamento, suddivisa tra liberi consorzi comunali e città metropolitane. In particolare, proprio per sostituire un apparato amministrativo obsoleto e spesso inefficiente, la Regione Siciliana, in virtù del suo statuto speciale, ha provveduto a regolare questi nuovi enti nel 2014, costituendo sei liberi consorzi comunali, coincidenti con i territori delle ex province di Agrigento, Caltanissetta, Enna, Ragusa, Siracusa e Trapani e tre liberi consorzi comunali qualificati come Città metropolitane: Palermo, Catania e Messina. Non poche, però, sono le criticità emerse nei confronti di tale riforma, che contravviene, in casi specifici, a quello che sembra essere un giusto processo di
democrazia partecipativa.

Abstract: Between Free Municipal Consortia and Metropolitan City of Catania: The Cases of Piazza Armerina, Gela and Niscemi

In terms of territorial reorganization, the Sicilian government reform, despite a long and troubled process, is still waiting for the right completion, divided between free municipal consortia and metropolitan cities. In particular, precisely to replace an absolete and often ineffcient administrative apparatus, the Sicilian Region, by virtue of its special status, has provided for the regulation of these new entities from 2014, establishing six free Municipal Consortia, coiciding with the territories of the former provinces of Agrigento, Caltanissetta, Enna, Ragusa, Siracusa and Trapani and three free Municipal Consortia qualified as Metropolitan cities: Palermo, Catania and Messina. There are, however, many criticisms of this reform, which contravenes in specific cases, what appears to be a fair process of participatory democracy.

Parole chiave: Sicilia, liberi consorzi comunali, Città metropolitane, democrazia partecipativa

Keywords: Sicily, free municipal consortia, metropolitan cities, participatory democracy

scarica PDF

57_24_GAMBINO
(Visited 3 times, 1 visits today)
Close