Borse di ricerca DAAD e Bando per partenariati innovativi post-covid

Salvatore Cannizzaro condivide l’informazione relativa a

tre nuovi bandi per borse di ricerca DAAD

con scadenza 15 settembre 2020. DAAD si definisce come “an association of German institutions of higher education and their student bodies”.

Salvatore Cannizzaro informa anche in merito a un Bando per partenariati innovativi post-covid (QUI il post relativo, nell’ambito del servizio sui fondi per la ricerca da lui curato).

Di seguito quanto pervenuto per le borse DAAD:

Si segnala

la pubblicazione di tre nuovi bandi per borse di ricerca DAAD con scadenza 15 settembre 2020.  

Pregandovi di dare massima diffusione alla notizia di questa opportunità, riportiamo qui di seguito una panoramica schematica dei tre programmi:

  • Borse brevi di ricerca

Soggiorni di ricerca in Germania da 1 a 6 mesi; per laureati della magistrale, dottorandi e dottori di ricerca di tutte le discipline; da 861 a 1.200 euro mensili

  • Soggiorni di ricerca per professori e ricercatori

Soggiorni di ricerca in Germania da 1 a 3 mesi;  per professori e ricercatori di tutte le discipline; da 2.000 a 2.150 euro mensili

  • Nuovi inviti per Alumni (ex borsisti DAAD)

Soggiorni di ricerca in Germania da 1 a 3 mesi; per ex borsisti di tutte le discipline che abbiano fruito di una borsa di studio o di ricerca DAAD per più di 6 mesi; da 2.000 a 2.150 euro mensili

 Per maggiori informazioni consultate il nostro sito: https://www.daad.it/it/cercare-una-borsa-di-studio/borse-di-studio-daad-italia/

Il Centro Informazioni DAAD di Roma è raggiungibile per domande e chiarimenti al seguente indirizzo e-mail: info.rom@daad-netzwerk.de.

Add a Comment