Scuola di Alta Formazione in Geografia dell’A.Ge.I. | Padova, 14-17 settembre 2021 – invito a partecipare

Scuola di Alta Formazione in Geografia dell’AGEI

Associazione dei Geografi Italiani | Padova, 14-17 settembre 2021

Dottorandi, post-doc, assegnisti, contrattisti, borsisti di geografia o di discipline affini all’inizio della propria carriera sono invitati alla Scuola estiva AGeI di alta formazione in geografia (potranno fare domanda anche coloro che hanno già partecipato all’edizione 2020). La scuola si svolgerà nei giorni immediatamente successivi al XXXIII Congresso Geografico Italiano presso CASA SAN MARCO Via Santuario 130 – Monteortone – 35031 Abano Terme. 

Gli interessati sono pregati di compilare entro il 30 maggio 2021 il modulo di pre-iscrizione

QUI,

nel quale dovranno fornire informazioni sul loro percorso di studio e di ricerca. 

Finalità 

L’obiettivo della scuola è creare uno spazio di confronto tra studiosi all’inizio della propria carriera, e tra questi e alcuni studiosi più esperti, per consolidare relazioni, discutere le ricerche dei partecipanti, creare un terreno epistemologico e di dialogo comune. Il percorso di formazione dei geografi in Italia è frammentario, discontinuo ed eterogeneo. I corsi di laurea in geografia sono pochi, la maggior parte dei geografi non proviene da tali corsi di laurea e le conoscenze dei laureati sono spesso insufficienti per svolgere attività di ricerca o di insegnamento in geografia. L’AGeI è impegnata per questo nel rafforzamento di una didattica universitaria di primo, secondo e terzo livello che sia all’altezza dei problemi contemporanei e funzionale al rilancio del ruolo pubblico della geografia. La scuola di alta formazione intende per questo integrare le attività formative di terzo livello già presenti nell’ambito di master, dottorati e scuole di specializzazione, promuovere un’offerta formativa di alto profilo nello scenario internazionale, e contribuire a fornire ai partecipanti alcune basi fondamentali e comuni della loro preparazione epistemologica e metodologica. Un secondo obiettivo è individuare, in modo condiviso e con la collaborazione dei partecipanti e dei dottorati di geografia, quelle che debbano essere le conoscenze e le competenze fondamentali del geografo “in formazione”. La finalità è dare un marchio di ufficialità all’identità del geografo e una prima certificazione delle sue competenze. In terzo luogo, la scuola vuole essere uno spazio comune in cui, in modo informale e orizzontale, i giovani studiosi e i ricercatori più esperti possano riflettere insieme su alcuni temi, elementi e metodi “portanti” della disciplina, condividere interessi, conoscenze e fonti, avviare o rafforzare reti di interlocuzione e di collaborazione, svolgere un’esperienza comune che completi la propria “visione” del panorama disciplinare italiano ed estero. Al termine rilascerà un “attestato di alta formazione in geografia” che certifichi la partecipazione alla scuola, l’anno e il dettaglio dell’articolazione del corso. La Scuola  si avvale del contributo dei Referenti AGEI presso i diversi Dottorati di ricerca dove è presente la Geografia (si veda l’appendice). Prego di segnalarmi eventuali variazioni e dottorati di recente istituzione o non compresi nella lista interessati alla Scuola.

Programma 2021 

Considerata l’ampia varietà degli interessi di ricerca dei partecipanti, i contenuti della scuola saranno, anche quest’anno, prevalentemente di natura meta-tematica e relativi alle basi teoriche ed epistemologiche essenziali per svolgere oggi ricerca geografica, alla tradizione e al posizionamento della geografia italiana nel contesto internazionale, agli strumenti necessari per organizzare la propria ricerca pura o applicata, individuale o di gruppo. Su questi temi, i docenti condivideranno con i partecipanti materiali, argomenti, esperienze e percorsi di studio e di ricerca. 

Alcune attività saranno dedicate alla presentazione e alla discussione dei progetti di ricerca dei partecipanti. Sono inoltre previsti escursioni sul terreno, approfondimenti specifici sulla didattica e i metodi didattici in geografia, sulle strategie e pratiche di ricerca e di pubblicazione, sulle opportunità professionali e di ricerca post-dottorato, sulla rilevanza pubblica e sociale degli studi geografici. La scuola avrà anche un prima e un dopo. 

Nel periodo precedente alla scuola i partecipanti saranno invitati ad approfondire materiali suggeriti dagli organizzatori e dai docenti. Al termine dei lavori, si individuerà uno o più temi di ricerca che saranno approfonditi dai partecipanti. I risultati saranno pubblicati a cura della Casa Editrice AGeI, se saranno ritenuti di qualità attraverso un procedimento di peer review

Nei giorni di svolgimento della Scuola è prevista l’assistenza costante di rappresentanti della Rete LabGeoNet (la Rete dei laboratori GeoCartografici Italiani) per l’uso degli strumenti geografici funzionali alle attività didattiche in programma. I contenuti e le modalità di svolgimento della scuola saranno definiti nel dettaglio anche sulla base dei profili e delle esigenze emerse in fase di pre-iscrizione.

Calendario 

30 maggio 2021: scadenza per la compilazione del modulo di pre-iscrizione. 

15 giugno 2021: informazione ai candidati in merito all’accettazione della loro candidatura. 

30 luglio 2021: invio ai partecipanti del programma definitivo della scuola e di una lista di attività che essi dovranno svolgere prima e durante la Scuola. 

8-12 settembre 2021: XXXIII CGI, “Geografie in movimento/Moving Geographies”, Padova, Università degli Studi di Padova.  

11-13 settembre 2021: escursioni post-congressuali 

14-16 settembre 2021: svolgimento della Scuola. 

Costi 

L’iscrizione alla scuola è gratuita. Saranno a carico dell’AGeI tutti i costi organizzativi. Le spese di viaggio, vitto (cena) e alloggio dei partecipanti saranno a carico loro e/o dei dottorati/sedi di provenienza. Le spese di alloggio saranno ridotte al minimo grazie a una convenzione dell’Università di Padova con la struttura ricettiva. Inoltre, la partecipazione alla Scuola sarà un titolo preferenziale per ottenere le borse di studio AGeI per la partecipazione alle Escursioni geografiche interuniversitarie del Congresso Geografico Italiano.

Comitato scientifico e organizzativo

Benedetta Castiglioni, Elena Dell’Agnese, Mirella Loda, Marco Picone, Andrea Riggio, Massimiliano Tabusi.

Per info e segnalazioni: a.riggio@unicas.it; tabusi@unistrasi.it

Add a Comment