Siena, assegni di ricerca biennali per il progetto “Geografia e Geo-tecnologie per l’Innovazione Umanistica Applicata ai Luoghi di Cultura (GEO-IUALC)”

Massimiliano Tabusi, che ne è proponente e responsabile scientifico, informa che l’Università per Stranieri di Siena ha bandito due

assegni di ricerca biennali per il progetto “Geografia e Geo-tecnologie per l’Innovazione Umanistica Applicata ai Luoghi di Cultura (GEO-IUALC)”

chi sarà selezionat* sarà impegnat* sia nell’ambito dell’Università per Stranieri di Siena che in quello dell’Accademia dei Fisiocritici, cui il progetto è rivolto. Gli assegni sono co-finanziati dalla Regione Toscana nel quadro dell’iniziativa “Assegni di ricerca in ambito culturale POR FSE 2014 – 2020“).

Per i requisiti, le competenze richieste (oltre a fantasia, curiosità, inventiva, che sono particolarmente apprezzate), le esperienze e i titoli valutabili si veda il bando QUI (in particolare i riferimenti a GEO-IUALC).

L’importo annuale previsto per ciascun assegno è di €28.000 lordo Amministrazione.

Di seguito una descrizione del Progetto (scaricabile QUI), che può aiutare a comprendere il tipo di attività che esso si propone.

Le domande di ammissione dovranno pervenire entro il 24 febbraio 2020.

GEO-IUALC_per_diff

 

 

Add a Comment