Summer School on Workplace Management (Politecnico di Milano)

Dante di Matteo trasmette alcune informazioni relative alla

III Edizione della ‘Summer School on Workplace  anagement’, con focus sugli spazi di coworking

di seguito quanto pervenuto:

L’iniziativa, che avrà luogo in e-learning e mediante live webinars, è promossa nell’ambito delle attività del progetto ‘COST Action CA18214’ dal titolo «The Geography of New Working Spaces and the Impact on the Periphery» (Chair: Ilaria Mariotti) con la partecipazione del Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle costruzioni e Ambiente Costruito (DABC) e del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DAStU, anche Dipartimento di Eccellenza 2018-2022 per il tema ‘Fragilità Territoriali’) del Politecnico di Milano.

La scuola estiva, che vedrà coinvolti ricercatori e partners del progetto CA18214, offre una panoramica completa delle conoscenze attuali e delle nuove tendenze circa i luoghi del lavoro, nel contesto locale e internazionale, con particolare riferimento ai coworking spaces.
La natura del lavoro è in continua evoluzione, così come il modo in cui vengono utilizzati gli spazi di lavoro. Questa dinamica ha implicazioni importanti per la progettazione, gestione e localizzazione degli spazi del lavoro, che devono rispondere a nuove sfide.
Rivolta a studenti, professionisti e ricercatori, la scuola si propone di fornire strumenti teorico-metodologici utili a:
  • integrare diverse discipline in un quadro di discussione organico attorno ai nuovi workplaces, con particolare attenzione agli spazi di coworking;
  • gestire le fasi di pianificazione, programmazione ed esecuzione di un processo di cambiamento sul luogo di lavoro;
  • gestire gli strumenti di pianificazione e le politiche per favorire la diffusione degli spazi di coworking;
  • immaginare l’evoluzione futura dei luoghi di lavoro e il relativo impatto a livello edilizio e locale, nelle aree centrali e periferiche.
Ulteriori dettagli sul progetto CA18214 sono disponibili ai seguenti link:

Add a Comment