Proroga della scadenza per la “Notte Europea della Geografia”

[NB: segui questo link per il sito delle iniziative italiane della Notte europea della Geografia]

La scadenza per presentare proposte per la “Notte Europea della Geografia” è prorogata al 15 gennaio 2018.

Sperando di fare cosa utile si riporta di seguito il contenuto della email – e relativo allegato – che presentava la Notte Europea della Geografia. Le proposte possono essere presentate attraverso questo link:https://www.ageiweb.it/2017/12/07/notte-europea-della-geografia-invito-a-formulare-proposte/ (laddove qualche campo del form generasse incertezza, questa può essere comunicata nel campo stesso e chiarita nella successiva intrlocuzione).
 
Nello spirito dell’iniziativa, avviata nel 2017 in Francia da piccole iniziative “dal basso” promosse anche da studenti e appassionati – assieme alle geografe e ai geografi attiv* nelle università e nei centri di ricerca -, si ringrazia per la ulteriore diffusione della call a chiunque fosse potenzialmente interessata/o.
Testo del messaggio precedentemente circolato:
Buongiorno, qui in allegato trovate una importante comunicazione relativa ad un evento che nasce da un’idea del Comitato Francese di Geografia – che lo ha realizzato in una prima edizione nel 2017 – e che per l’edizione  2018 ha l’apprezzamento, a livello internazionale, dell’Unione Geografica Internazionale ed il supporto di EUGEO. 
Il titolo italiano dell’evento, corrispondente a quello in lingua francese e inglese, è 

La notte della geografia

L’allegato contiene un invito a presentare proposte di organizzazione di iniziative da tenersi durante la serata o la notte del 6 aprile 2018; il complesso di queste attività (che potranno essere le più varie, dalle più informali e meno impegnative a quelle scientificamente più tradizionali) darà vita a un programma complessivo nazionale, a sua volta connesso con le altre iniziative che saranno organizzate in altri Paesi europei che vorranno aderire. Le proposte dovranno pervenire entro il 15 dicembre con la modalità indicata nell’allegato.
 
Nel nostro Paese l’evento trova il supporto del Comitato Italiano dell’Unione Geografica Internazionale, dell’Associazione dei Geografi Italiani, dell’Associazione Italiana di Cartografia, dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, del Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici, della Società di Studi Geografici e della Società Geografica Italiana.

Add a Comment