III Conferenza internazionale sulla Giustizia Climatica, 21-22 luglio

Il Centro di Eccellenza Jean Monnet sulla Giustiza Climatica organizza la III conferenza internazionale sulla giustizia climatica (21-22 luglio) dedicata ai temi della giustizia climatica nelle città del futuro e dell’abbandono dei combustibili fossili. Ospite anche il prof. Michael Goodchild (University of Santa Barbara, US).
Special Event della Conferenza “Smart and Sustainable Planning for Cities and Regions – SSPCR 2022″ organizzata da EURAC (Bolzano).
La sessione è articolata in due parti: la prima parte sarà dedicata alle presentazioni degli studi che analizzano, adottando approcci geografici o di
GIScience, sia gli impatti dei cambiamenti climatici sugli ecosistemi urbani, sia gli scenari urbani sostenibili con particolare attenzione alla giustizia climatica, ai diritti alla città e all’inclusione sociale, mentre nella seconda parte la conferenza ospiterà l’intervento del keynote speaker prof. Michael Goodchild (University of Santa Barbara, US) dal titolo Climate justice in the city: perspectives from GIScience and Voluntereed Geography.
La conferenza ospiterà numerosi ospiti internazionali provenienti da diverse realtà (ONG, accademici e politici).
Programma:
  • The Atlas of Unburnable Carbon: the state and the future outcome of the research | Daniele Codato (Researcher of Jean Monnet Centre of Excellence on Climate Justice, Dep. ICEA, University of Padua)
  • The Fossil Fuel Non-Proliferation Treaty (FFNPT): A call for a just and equity transition | Harjeet Singh (Strategic Partnership Advisor – FFNPT)
  • Unburnable carbon issue within EU policies, EU infrastructure planning for the energy transition | Gregor Erbach (Head of the Climate Action Research and Tracking Service (CART), European Parliament)
  • Climate justice and fossil fuels: principles for the phasing out | Greg Muttitt (Co-Lead of Sustainable Energy Supplies, International Institute for Sustainable Development – IISD).
La seconda parte è strutturata in 3 tavoli di lavoro tematici sulla base delle parole chiave dell’Agenda 2030, in cui esperti, membri del comitato scientifico del Centro, accademici e ONG sono invitati a discutere sui temi presentati durante la prima parte e sui loro progetti ed esperienze.
Entrambe le giornate si terranno online sulla piattaforma ZOOM.
Per partecipare è necessario iscriversi al seguente link (si può partecipare anche ad una sola giornata).

 

Add a Comment